giovedì 10 gennaio 2013

Una specialità di tradizione...

Salve ragazze/i,
forse non lo sapete ma sono siciliana e non posso non parlarvi di un pezzo di tradizione culinaria che tutta Italia, forse anche tutto il mondo, ci invidia...perchè il nostro è inimitabile..sto parlando del cannolo siciliano! Ditemi chi non l'ha mai assaggiato e non è rimasto colpito positivamente..ci sono tante imitazioni ma solo noi sappiamo mantenere la cialda bella croccante con morbido ripieno da leccarsi i baffi..
Forse non lo sapete, ma questa specialità è stata riconosciuta e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari italiani (P.A.T.) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.
Parliamo un pò di storia...
La sua origine è lontana nel tempo. Nel 70 a.C. Cicerone all'epoca della sua permanenza in Sicilia come questore, parlava di un dolce simile al cannolo odierno: "Tubus farinarius, dulcissimo, edulio ex lacte factus", (tubo farinaceo ripieno di latte per un dolcissimo cibo).
Una leggenda narra che la nascita dei cannoli sarebbe avvenuta a Caltanissetta, al "Castello delle donne", sede di numerosi harem di emiri saraceni. Si ipotizza che le donne si dedicassero alla preparazione di pietanze prelibate ma soprattutto ai dolci. Durante un esperimento culinario si suppone che abbiano "inventato" il cannolo, ad imitazione di un dolce arabo, simile per forma ad una banana, ripieno di ricotta, mandorle e miele.
Un'altra fonte, invece, tramanda che i cannoli siano stati preparati per la prima volta in un convento siciliano vicino a Caltanissetta.Si racconta che in occasione del Carnevale, le monache "inventarono" un dolce caratterizzato da un involucro ('a scorcia) preparato con farina, uova, strutto e zucchero, e da una farcia preparata con una crema di ricotta e zucchero ed arricchita con "cucuzzata" di pezzetti di cioccolato e granella di mandorle. Sposando le due leggende alla fine della dominazione araba in Sicilia, gli harem si svuotarono; una o più donne, ormai libere, convertitesi al Cristianesimo, entrarono in convento dove potrebbero avere riprodotto alcune delle ricette preparate per gli Emiri, tra le quali quella dei "cannoli".

In realtà il riferimento del nome è legato alle canne di fiume cui veniva arrotolata fino a pochi decenni fa la cialda durante la sua preparazione.
Di certo il dolce fu inventato in tempi remoti per festeggiare il carnevale.

Il ripieno tradizionale consiste di ricotta di pecora setacciata e zuccherata, al ripieno vengono aggiunti canditi o, a secondo dei gusti, di gocce di cioccolata.
Una caratteristica importante per mantenere la cialda croccante è che i cannoli vanno riempiti al momento di mangiarli, questo perchè l'umidità della ricotta viene assorbita dalla cialda facendole perdere la sua croccantezza.
Alcuni pasticceri, infatti, riempiono i cannoli al momento dell'ordinazione.


Poi ci sono delle varianti dei cannoli tradizionali, esistono i cannoli al cioccolato, al pistacchio..insomma, piccole varianti per incontrare tutti i gusti.
E voi cosa pensate dei cannoli siciliani?!  Dove li avete provati per la prima volta? Dai che sono curiosa...


45 commenti:

  1. Meravigliosi è vero quando dici Sicilia dici Cannolo e anche altro ma questo dolce è buonissimo, bellissimo questo post.

    RispondiElimina
  2. Io la prima volta che ho provato i veri cannoli siciliani è stato circa 5-6 anni fa, quando andai a Taormina. Sono veramente ottimi, li ho provati sia nella variante ricotta/canditi, crema, e cioccolata (il mio preferito)

    RispondiElimina
  3. li voglio anche ioooooooooo...........sono buonissimi :)

    RispondiElimina
  4. MAMMAMIA! io adoro i cannoli siciliani!
    troppo buoni!

    RispondiElimina
  5. io li adoro .sono prodotti ottimissimi

    RispondiElimina
  6. Complimenti! Mi piacciono tantissimo i cannoli siciliani!

    RispondiElimina
  7. Buonissimi i cannoli. Tempo fa li avevo fatti con ricotta e cioccolato ma ora li vorrei provare con i pistacchi ^.^

    RispondiElimina
  8. Un vero spettacolo! Grazie per il tuo post! Tante informazioni che non conoscevo!

    RispondiElimina
  9. fantastici *-* i miei complimenti.. li proverò presto e ti farò sapere :)

    RispondiElimina
  10. Li adoro i cannoli. Mi è piaciuto il tuo articolo ho scoperto tante cose che non sapevo.

    RispondiElimina
  11. sono stata in Sicilia e quelli li mangiavo a colazione, una bontà
    Appunti sul blog di Cristina

    RispondiElimina
  12. Io li amo. Poi il mio Michele fa quelli bigusto che sono la fine del mondo. Il primo cannolo siciliano mi ha mandato in ospedale. Ero intollerante a non so cosa. Il secondo invece nulla e manco il 3° il 4° e il millesimo :)

    RispondiElimina
  13. anche io siciliana e li adoro..non conoscevo però la storia..grazie

    RispondiElimina
  14. E chi non conosce i cannoli siciliani? Semplicemente fantastici!!!

    RispondiElimina
  15. Non mi sono mai cimentata nella realizzazione dei cannoli, questi sono meravigliosi!

    RispondiElimina
  16. fantastici questi cannoli, li mangerei tutti

    RispondiElimina
  17. wow che maraviglia, la foto mi lascia senza parole!!!

    RispondiElimina
  18. chiunque sia colui o colei che ha inventato i cannoli, meriterebbe una statua commemorativa! Buonissimi!

    RispondiElimina
  19. Che buoni che sono, personalmente non ne ho mangiato ancora nessuno.

    RispondiElimina
  20. gnamme gnamme...sembrano davvero ottimi :)

    RispondiElimina
  21. che buoniiii sti cannoli!!me li mangio con gli occhi!!

    RispondiElimina
  22. credo che non esista al mondo dolce più buono e sinceramente non ricordo qaundo l'ho mangiato la prima volta ....

    RispondiElimina
  23. interessante questo post..i cannoli sono super

    RispondiElimina
  24. buoni i cannoli siciliani, io ogni tanto vado in sicilia e lì...che scorpacciate!

    RispondiElimina
  25. Che buoni i cannoli siciliani! Mi hai fatto venir voglia di dolci!

    RispondiElimina
  26. Ne è avanzato uno per me????

    RispondiElimina
  27. CHE BUONI ! OTTIMI!IO SONO GOLOSAAAAAAAAAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  28. che bello questo post!!!! tutto ben spiegato!!!
    io non ricordo quando li ho mangiati per la prima volta....ma non dimentichero' mai quelli " trangugiati" direttamente in sicilia anni fa!!!!

    RispondiElimina
  29. vorrei proprio assaggiarli devo essere ottimi!

    RispondiElimina
  30. adoroooo la sicilia e moltissimo anche i cannoli buoni molto deliziosi.

    RispondiElimina
  31. Anch'io sono siciliana e i cannoli li preparo spesso... Sono buonissimi, slurp! :)

    RispondiElimina
  32. mmmm buonissimi..io adoro quelli al cioccolato ^_^
    ps: nuova follower ^_^

    RispondiElimina
  33. che voglia che mi hai fatto venire sono buonissimi

    RispondiElimina
  34. un dolce per tutti giorni e tutte feste :)

    RispondiElimina
  35. ahhh che buoni...devono essere una delizia^^

    RispondiElimina

Ringrazio tutti coloro che lasceranno un commento.
Chiedo solo una cortesia, non lasciate i vostri link nei commenti..passerò da voi ugualmente in quanto mi piace visitare i blog amici! grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...